Molecole senza pudore!

Alcuni composti chimici possono essere scandalosi per i loro effetti nefasti sull’uomo o sull’ambiente, altri risultano scabrosi (a dir poco) per il loro uso, come l’uranio impoverito per le armi, o le droghe di sintesi.

The SEX molecule! (Cliccando sull'immagine è possibile interagire con la struttura di SEX)

Alcune molecole invece possono far sorridere i chimici, come ad esempio un sale dell’acido xantico, l’etil-xantato di sodio, una nomenclatura non raccomandata dalla IUPAC, ma che in inglese diventa un acronimo sessuale: SEX (da Sodium Ethyl Xanthate). Purtroppo questa sostanza è un agente utilizzato come flottante per l’estrazione mineraria, è altamente tossico e non possiede nessun’altra attrattiva, anche la sua formula di struttura è abbastanza formale.

Qualche chimico, forse un po’ goliardicamente, è riuscito a far passare il termine copulazione per quelle reazioni che avvengono fra una ammina o un fenolo e un sale di diazonio, che producono un composto azotato,  un termine derivante da copula (dal latino copŭla «legame, unione»), che in una terminologia chimica ormai obsoleta, era quella parte di un composto chimico che mostrava attitudine a combinarsi con altre parti del composto, formando sostanze che venivano dette copulate. Una vera orgia chimica quindi, che in inglese però perde tutta la sua malizia, trasformandosi in un banale coupling dalle assonanze un po’ meccaniche.

Notevole invece è la formula di struttura ipotetica di una molecola che non esiste in natura, essendo frutto dell’immaginazione, ma potrebbe rivestire una curiosa attrattiva fra i fan della chimica spiritosa. Non oso tradurre la nomenclatura inglese, che corrisponde alla seguente dicitura sistematica:

[3-[2-[3-[7-[2-[[3-[[4-benzyl-3-hydroxy-2-[3-hydroxy-4-(3-hydroxypropyl)phenyl]phenyl]-hydroxy-methyl]-4-[2-[3-(2-hydroxyethyl)phenyl]propyl]cyclohexyl]methyl]phenoxy]-2-[4-[3-[(4-ethyl-2,3-dihydroxy-phenyl)methyl]phenyl]-3-[2-[2-[2-hydroxy-3-[3-[2-[3-(2-tetra​ hydropyran-2-ylethyl)phenyl]ethyl]phenyl]cyclohexyl]ethyl]phenyl]​ butyl]-9,10-dihydroanthracen-1-yl]-1,2-dihydroxy-propyl]-5-(2-hydroxyethyl)-4-methyl-phenyl]phenyl]-[2,6-dihydroxy-3-(2-hydroxyethyl)phenyl]methanone con formula bruta C142H156O17.

Questa invece è la sua formula estesa:

The really SEX molecule. Imagecredit: Todd Helmenstine

Affascinante, anche per un chimico navigato, no?

Fonti: Wikipedia, chemistry.about, 3dchem.

Cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...